Periodico online d'informazione culturale della città di Sassuolo


 

Diventare guida turistica: a Sassuolo si studia insieme per superare l'esame

17/10/2016  I prossimi 19 e 20 novembre 2016 a Sassuolo sono previste due giornate dedicate alle formazione e preparazione dell'esame per guida turistica.  Dodici ore in compagnia del docente Gianluca Ferrari, esperto d’arte e guida turistica, che accompagnerà le future guide nelle meraviglie del patrimonio artistico culturale dell’Emilia-Romagna. Gli studenti potranno così affrontare con maggiore sicurezza l'esame di selezione per accedere al successivo corso di Guida turistica, obbligatorio per chi non è in possesso di una delle lauree previste dalla normativa regionale, o per arrivare poi direttamente a richiedere l'abilitazione alla professione.

Il percorso per diventare guida turistica non è infatti immediato e richiede anzi una certa preparazione, che viene puntualmente verificata. Le soddisfazioni, però, per chi ha voglia di fare e intraprendenza, non mancheranno di sicuro!

Corsi, bandi ed esami per arrivare al cosiddetto patentino, in tutta Italia, non sono frequentissimi... tanto che - non a caso - all'ultima edizione, a Sassuolo sono venuti da ogni dove! Da considerare anche che l'esercizio della professione di Guida Turistica, con l’entrata in vigore della Legge Comunitaria 97/2013, è esteso al territoriale nazionale. Per i siti di particolare interesse storico, artistico o archeologico è poi richiesta un’ulteriore abilitazione. Ulteriore però! Significa che prima di tutto si deve diventare guida turistica e dopo, chi lo vuole, dovrà specializzarsi ulteriormente.

Il primo passo resta allora, per tutti, quello di superare la verifica della conoscenza del patrimonio artistico culturale dell’Emilia-Romagna. Le materie di studio vanno quindi dal Rinascimento nelle Corti Padane ai Siti Unesco Patrimonio dell'Umanità in Emilia Romagna, fino alle destinazioni letterarie e ai percorsi musicali in Emilia Romagna. E poi ancora Architettura e urbanistica nelle città d'arte dell'Emilia Romagna e Destinazioni turistiche in Emilia Romagna attraverso i principali Siti e Musei Archeologici, senza dimenticare i percorsi ebraici e quelli medievali, la pittura trecentesca e rinascimentale e il Novecento per finire con la Cultura materiale, tradizioni, folklore e enogastronomia in Emilia Romagna. E' possibile studiare anche da autodidatta, ma per chi desiderasse avere una guida, ecco allora che vengono in aiuto le due giornate con Gianluca Ferrari proposte da Cerform.

Alla nota associazione di formazione professionale sassolese rimando per ogni altra informazione (requisiti di accesso, informazioni e iscrizioni):  tel. 0536.999832 o via mail scrivendo a Marina Vozza - vozza.m@cerform.it. Info anche sul sito www.cerform.it e in particolare collegandosi al link: http://www.cerform.it/news/aperte-le-iscrizioni-al-nuovo-corso-guida-turistica-21-2/
 

 

 


Autorizzazione Tribunale di Modena n. 1721 del 21.10.2004 - Direttore Responsabile: Paola Gemelli - © 2004-2015 Paola Gemelli
 Online dal 1.10.04. Tutti i diritti riservati. Copiare è disonesto ed è un reato. Se volete riprodurre qualcosa da questo sito scrivetemi